il logo di www.minieredisardegna.it

Vai alla miniera di:

(Miniere di Sassarese)
Miniera di Nulvi

Miniera di
Sassarese

  1. Fluminimaggiore
  2. Gonnosfanadiga-Villacidro
  3. Sardegna centrale
  4. Monte Narba (San Vito-Muravera)
  5. Salto di Quirra - Gerrei
  6. Nurra (Alghero) e Planargia
  7. San Vito - Villaputzu
  8. Rio Ollastu (Burcei)
  9. Arburese (Arbus)
  10. Iglesias-Gonnesa
  11. Iglesias-Marganai (Domusnovas)
  12. Monte Arci (Pau)
  13. Sulcis (alto e basso)
  14. Salto di Gessa (Buggerru)
  15. Barbagia - Alto Sarcidano
  16. Gerrei - Parteolla
  17. Monte Albo (Lula)
  18. Silius
  19. Ogliastra
  20. Orani - Nuorese
  21. Sassarese
  22. La Maddalena - Gallura

clicca per ingrandire la mappa

Nel territorio di Nulvi (SS) erano attivi diversi permessi di ricerca minerari a partire dai primi del '900.

Il Permesso di ricerca di Piano Perdosu (a Nord di Nulvi) per minerali di rame, wolframio, vanadio e manganese fu accordato nel 1937 al Dott. F. Deriu e all'Ing. G. Soubotian di Macomer. Il permesso fu concesso inizialmente al Conte Dott. Guidone Bargagli Petrucci e successivamente ceduto ad altri permissionari nel 1940.

Nell'area di Piano Pedrosu erano stati individuati una ventina di corpi minerari mineralizzati a pirite, calcopirite e carbonati di rame disseminati all'interno delle rocce vulcaniche Oligo-mioceniche.

Il giorno 10 maggio 1938 l'Ing. Teodorico Cavallazzi (Soc. Montevecchio) in compagnia del rappresentante del permissionario, l'Ing. Giorgio Soubotian visitava il permesso minerario di Piano Pedrosu per minerali di rame, manganese e wolframio accordato al Conte Bargagli Petrucci l'11 novembre del 1937 per ettari 920.

In quest'area venivano evidenziati dall'Ing. Soubotian n. 7 filoni di quarzo di direzione SO-NE e n. 6 filoni quarzosi con direzione SE-NO. Nella matrice quarzosa era contenuta la calcopirite.

clicca per ingrandire la mappa

Allo stesso modo nell'area di Pedra Fulcada si succedettero vari permissionari; tra il 1908 e il 1920 il permesso passņ a Serra Italia per minerali di ferro, rame e manganese. In quest'area veniva concesso il permesso per minerali di rame gią dal 1917.

Nel permesso di Perdra Fulcada, a NO di Monte Alma, l'Ing. Soubotian eseguiva lavori di scavo mediante pozzetti e trincee su un filone di calcopirite e pirite.

Nel 1937 veniva richiesta una ricerca nel Monte Alma, ma poi subito rinunciata. Nell'area venne richiesto un permesso di ricerca anche per acque termali e minerali.

clicca per ingrandire la mappa

Presso Monte Lidone era presente uno scavo di circa 100 mc e un imbocco di galleria (ormai inaccessibile) impostato nelle vulcaniti brecciate.

Nel 1930 veniva concesso al Sig. Cadario Achille il permesso di ricerca di Ripa de Sa Galdia - M.te San Lorenzo (ad Ovest di Nulvi) per minerali di manganese, ferro, zinco, piombo e rame. In realtą l'area di Monte San Lorenzo era gią stata oggetto di ricerche per manganese a partire dal 1911 e fino al 1920 si susseguirono nel tempo molti permissionari come: Maria Rita Darchena, Serra Giovannino, Scanu Antonina, Sanna G.B., Maestrati Francesco, Manca Canu Giuseppina e Dott. Emilio Canu Brusco.

Nella localitą di Sa Galdia-Pedru Gua vennero realizzati piccoli scavi, pozzetti e trincee.

clicca per ingrandire la mappa

La Geologia

Dal punto di vista geologico l'area č caratterizzata da vulcaniti (andesiti, tufi, piroclastiti e "trachiti") Oligo-mioceniche sormantate da calcari organogeni miocenici. Nella localitą di Su Saltu, ad ovest di Nuraghe Pedra Fulcada affiorano 2 filoncelli di calcedonio diretti N70-80°E, riempimenti di frattura, all'interno dei quali si riconoscono stelline di probabile arsenopirite.

clicca per ingrandire la mappa

Il Giacimento

Le mineralizzazioni del territorio di Nulvi hanno una genesi vulcanico-idrotermale e sono probabilmente legate all'Orogenesi Alpina.


Bibliografia/Fonti

Archivio EMSA-Progemisa.

ISPRA Cartografia Geologica

Carta Geologica 1:50.000, Foglio 459, Sassari.

Carta Geologica della Sardegna 1:200.000, 1997

Vota questa miniera

Questa pagina ? stata visitata 14 volte

    home -- mappa -- chi siamo -- contatti
    le miniere -- il parco -- la storia -- link
    le interviste -- i minierabondi -- precauzioni
    libri e miniere
    I Geositi della Sardegna